I 9 comprensori sciistici più belli per l’Inverno

Siel Garrone
Di Aleksandra Sowa / Siel Garrone
© mkos83/shutterstock.com
 L’inverno sta arrivando e noi siamo pronti! Per gli amanti dello sci e dello snowboard sta per arrivare il periodo dell’anno più atteso, per chi invece non ha ancora avuto l’occasione di cimentarsi con le discese, questo inverno è il momento giusto per iniziare: abbiamo trovato 9 destinazioni sciistiche europee che hanno qualcosa di nuovo da offrire e accenderanno la tua voglia d’inverno

Se anche tu come noi non stai più nella pelle all’idea di cimentarti lungo piste imbiancate di soffice neve e discese ad alta velocità, che cosa aspetti? Dai un’occhiata ai nostri consigli per la stagione che sta per iniziare e lasciati ispirare: abbiamo scelto per te 9 comprensori sciistici imperdibili e sorprendenti (avevi mai pensato di sciare in Georgia?)

Le discese più belle del mondo, Val Gardena, Italia

© nikolpetr/shutterstock.com

Decidere quale vetta alpina sia la più bella è un’impresa a dir poco ardua, ma le Dolomiti sono sicuramente in cima alla lista: presso Selva di Val Gardena, un comune di 2.700 abitanti adagiato alle pendici della catena montuosa, troverai uno dei comprensori sciistici più famosi. Qui, gli abitanti sono affabili e la qualità di hotel, case vacanza e B&B rivaleggia soltanto con quella dei bar e ristoranti della zona.Oltre a disporre di piste in abbondanza, da Selva di Val Gardena si accede anche al percorso sciistico di Sellaronda, dove potrai esplorare il massiccio del Sella attraverso oltre 25 km di piste, 4 vallate e 3 province: un percorso a dir poco indimenticabile.

Perché visitare la Val Gardena questo inverno: 

  • Più comodità e velocità: quest’anno, la nuova cabinovia a 10 posti Piz Seteur sarà il più moderno impianto monofune in funzione e partirà direttamente da Selva di Val Gardena.
  • In questo modo, per gli appassionati di sport invernali, raggiungere la montagna e il percorso della Sellaronda sarà molto più semplice.

🏂 Skipass: 6 giorni a 248 € durante la bassa stagione
✈️ Come arrivare: Vola a Verona (190 km da Selva di Val Gardena) e poi raggiungila con la linea di autobus del Südtirol

Voli per Verona:

In pista e poi alle terme a Białka Tatrzańska, Polonia

© mkos83/shutterstock.com

Il comprensorio sciistico di Białka Tatrzańska, sugli Alti Tatra, è situato in cima alla classifica dei resort polacchi da diversi anni. Tutti gli appassionati di sport invernali che lo hanno visitato hanno potuto apprezzarne le eccezionali infrastrutture e le ottime condizioni delle piste. Queste discese sono molto conosciute in Europa e anche molto frequentate durante l’alta stagione, il che rende una visita fuori stagione doppiamente apprezzabile, specialmente considerato lo speciale trattamento relax che attende gli ospiti di questa località.

Perché visitare Białka Tatrzańska quest’anno:

  • In cima alla lista delle ragioni troviamo i bagni termali dove potrai rilassarti dopo una giornata passata sulle piste come il Terma Bania. Qui troverai piscine al chiuso e all’aperto con temperature variabili tra i 34 i 38 gradi. Per un corretto bagno rilassante, l’acqua del centro benessere proviene da una profondità di 2.500 dove raggiunge una temperatura di 72 gradi. Immergiti nella piscina esterna per rilassarti dopo una giornata sulle piste e ammirare il tramonto. Il prezzo dell’ingresso varia a seconda della giornata e delle piscine a cui si sceglie di accedere, ma in media oscilla tra i 10 e i 15 euro per 4 ore e mezza.
  • TatrySki: sei un tipo che anche in vacanza predilige non rimanere troppo a lungo nello stesso posto? In questo caso il Tatry Skipass sembra fatto apposta per te: grazie a quest’ultimo potrai infatti accedere a diversi complessi sciistici della regione, non solo in Polonia ma anche in Slovacchia. Vi sono inclusi 9 diversi comprensori (a seconda del periodo dell’anno) e un servizio di navetta gratuito che li collega.

🏂 Skipass: 6 giorni a partire da circa 94 €

✈️ Come arrivare: Vola a Cracovia e poi noleggia un’auto economica a partire da 11,30 € al giorno.

Voli per Cracovia:

Ti aiuteremo a trovare un weekend fuori perfetto per te, assicurandoci che anche il prezzo sia conveniente. Con KAYAK puoi confrontare i voli disponibili durante il weekend: nella pagina di ricerca dei voli fai clic su “mostra date flessibili” e seleziona “weekend”.

Il richiamo della montagna: Jasná, Slovacchia

© Niyazz/shutterstock.com

La Slovacchia è una meta sciistica spesso sottovalutata dagli italiani, ma un viaggio a Jasná, l’area adibita agli sport invernali più moderna ed estesa della Slovacchia, dovrebbe essere in cima alla tua lista. L’area sciistica offre quasi 50 km di discese ben tenute e di varie difficoltà. Il monte Chopok è la seconda vetta dei Bassi Tatra e raggiunge un’altezza di 2.000 metri: tra le sue vallate troverai 49 emozionanti discese e un terreno ottimo come sulle Alpi. Ripide discese, emozionanti fuoripista e un bellissimo parco divertimenti ai piedi dell’area sciistica. Cos’altro potresti desiderare?

Perché visitare Jasná questo inverno:

  • Freeride: Jasná è famosa per ospitare eventi freeride e, pianificando in anticipo il tuo viaggio, potrai persino assistere a gare di freeriding dal vivo. Jasná è la meta ideale per gli amanti delle discese sulla neve fresca: gli sciatori più esperti possono cimentarsi con la conquista del lato nord della montagna e sbizzarrirsi su piste ad alto livello di difficoltà; il lato sud invece, con la sue discese di neve farinosa, è un vero paradiso per i principianti.

🏂 Skipass: 6 giorni partire da 150 € (prezzi della stagione 2016/17)

✈️  Come arrivare: vola su Bratislava o Cracovia e noleggia un’auto (da Cracovia o da Bratislava).

Voli per Cracovia e Bratislava:

Il tesoro nascosto della catena del Caucaso: Gudauri, Georgia

© Evgeny Eremeev/shutterstock.com

D’accordo, raggiungere la Georgia non è semplice come altri parti d’Europa, ma lo sforzo verrà ampiamente ripagato. Recati al comprensorio sciistico Gudauri sul monte Kazbek, la terza vetta più alta della Georgia (5.033 metri), dove troverai piste ben tenute e una struttura eccellente e meno frequentata. Cosa potresti volere di più?

Perché visitare Gudauri questo inverno:

© YouTube-Video: Octavian Greculetz

  • Eliscì: Gudauri offre ottime piste per gli amanti della neve profonda e raggiungerle è parte del divertimento. Per gli sciatori più esperti in cerca di una scarica di adrenalina è possibile prenotare un giro in elicottero in stile James Bond. Non sei ancora soddisfatto? La zona è ottima per cimentarsi anche con il parapendio.
  • Il Parco nazionale di Kazbegi merita assolutamente una visita: qui troverai paesaggi mozzafiato in abbondanza, splendide vallate, canyon, cascate e sorgenti di acqua calda. Escursioni di una giornata si possono prenotare sul posto.

🏂 Skipass: 6 giorni a partire da circa 94 €

✈️ Come arrivare: vola a Kutaisi e poi noleggia un’auto economica a partire da 19 € al giorno.

Voli per Kutaisi:

Il piccolo Tibet di Livigno, Italia

© marchello74/shutterstock.com

Livigno è situato tra due catene montuose: il Mottolino e il Carosello, che comprendono un totale di oltre 110 km di piste. Il paese è conosciuto anche con il nome di “Piccolo Tibet”, soprannome dovuto alla sua atmosfera caratteristica: fino al 1964 infatti, prima dell’apertura della galleria Munt La Schera, il paese era isolato dal resto del mondo per più di 9 mesi l’anno. Livigno è il posto perfetto per dedicarsi all’après-ski, bere, ballare e socializzare dopo una giornata passata sulle piste: non dimenticarti di sorseggiare il classico Bombardino e la pasta tradizionale, i Pizzoccheri.

Perché visitare Livigno questo inverno:

  • Skipass gratuito: Livigno ha in serbo un’offerta speciale per gli amanti degli sport invernali che decidono di fermarsi più a lungo di un weekend. Soggiornando quattro o più notti presso un appartamento convenzionato, otterrai uno skipass gratuito.
  • Il progetto Freeride: Livigno ha un’ampia offerta di attività disponibili anche per coloro che vogliono muovere i primi passi al di fuori delle piste tradizionali e cimentarsi nel fuoripista. Ogni domenica dalle 17:00 alle 19:00, si terranno presso il Birrificio incontri con esperti di freeride che ti illustreranno le misure di sicurezza e l’equipaggiamento necessario rispondendo a tutte le tue domande sull’argomento.

🏂 Skipass: 6 giorni a partire da 240 €

✈️ Come arrivare: vola a Milano e poi prendi una navetta o un’auto a noleggio

Voli per Milano:

Innsbruck e il monte Patscherkofel, Austria

© Tatiana Popova/shutterstock.com

Innsbruck è la capitale del Tirolo, è una città universitaria giovane e vitale e ha ospitato diverse volte i Giochi olimpici invernali, il che la rende una destinazione ottimale per tutti gli amanti degli sport invernali. Le aree sciistiche sono facilmente accessibili: durante il giorno sulle discese coperte di neve fresca e di sera sulle piste. Ben 9 comprensori sciistici sono collegati da autobus gratuiti in partenza da Innsbruck e formano il complesso dell’Olympia SkiWorld. L’area del Patscherkofel, presso la quale si sono tenuti i Giochi olimpici di Innsbruck del 1964 e del 1976, dispone di oltre 17 km di piste ed è particolarmente adatta alle famiglie, mentre sull’assolato altopiano del Patscher gli amanti del freestyle potranno cimentarsi con le acrobazie nello Snow Park a un’altitudine di 1.900 metri.

Perché visitare il Patscherkofel questo inverno:

  • La nuova funivia che aprirà a dicembre 2017 sarà in grado di trasportare 700 persone in più all’ora, inoltre l’area occupata in precedenza dalla vecchia funivia permetterà una riforestazione di 42.000 km quadrati.

🏂  Skipass: 6 giorni a partire da 165 €

✈️ Come arrivare: vola a Innsbruck

Voli per Innsbruck:

La chiave per trovare le migliori offerte di volo? Essere flessibili!Confronta facilmente i prezzi dei voli impostando: a) Date flessibili +/- ; b) Weekend – date flessibili; c) osservando le date e i prezzi sul calendario con Mese – date flessibili”. Se sei flessibile troverai le offerte migliori!

Sciare con classe a Ischgl, valle di Paznaun, Austria

© Dreamer478/shutterstock.com

Ischgl è famosa per essere un esclusivo centro sciistico europeo e una meta vacanziera dove le feste si susseguono per tutta la stagione sciistica che va dal 23.11.2017 to 1.5.2018. Le feste di apertura e chiusura della stagione sono frequentate da star di fama mondiale, e sono solo leggermente più sfarzose di quelle che si tengono regolarmente da queste parti. La concentrazione di bar dove rinfrescarsi dopo una giornata passata sulle piste è molto alta e qui i drink scorrono a fiumi: ciò che conta però, è che le discese che ti aspettano a Ischgl sono persino migliori della sua movimentata vita notturna.

Perché visitare Ischgl questo inverno: 

  • Ischgl dispone di un’offerta per sciatori e snowboarder ampia e variegata: l’Arena Silvretta include circa 240 km di piste, oltre a offrire straordinarie opportunità agli amanti dei fuoripista.
  • Questa stagione, la seggiovia a quattro posti attiva da 20 anni a questa parte è stata sostituita da una seggiovia da 6 posti chiamata Palinkopf D1. La nuova linea, costata 12 milioni di euro, raggiungerà la vetta del comprensorio sciistico Palinkopf (situato a 2.853 metri di altezza) in meno di 6 minuti partendo da valle.

🏂 Skipass: 6 giorni a partire da 222,50 €

✈️ Come arrivare: vola a Innsbruck e poi prosegui con un’auto a noleggio, un Taxibus dall’aeroporto, oppure via treno fino alla stazione di Landeck-Zams e poi prendendo l’autobus 4240 in direzione di Paznaun.

Voli per Innsbruck:

Lusso in Val Thorens, Francia

© Elisa Locci/shutterstock.com

Il nome completo di questa località la dice lunga su cosa ti attende se deciderai di visitarla: Val Thorens, Les Trois Vallées, è situata a 2.300 metri di altitudine ed è il più alto comprensorio sciistico delle Alpi, aperto nel 1971. Data la sua altitudine, è il primo comprensorio francese ad aprire e l’ultimo a chiudere: la stagione va dal 18 novembre 2017 all’8 Maggio 2018.

Perché visitare Val Thorens questo inverno:

  • La compagnia di trasporti locale ha investito 14 milioni di euro per migliorare le sue strutture e offrire agli sciatori più comodità: la seggiovia Moraine è stata sostituita da una cabina con 10 posti a sedere, grazie alla quale potrai raggiungere ottime piste per principianti.
  • I turisti e gli appassionati di fuoripista hanno a disposizione un luogo di soggiorno (quasi) nuovo tra le nevi: tra la Val Thorens e Les Menuires si trova infatti il lago le Lou, accessibile tramite un percorso fuoripista.Una volta raggiunto il lago, potrai soggiornare presso un rifugio alpino recentemente rinnovato, con 31 letti e una sala da pranzo con servizio di catering, completamente immerso nella natura.
  • Sei un amante della velocità anche quando smetti gli sci? 4 gloriosi modelli di auto degli anni ‘80 e ‘90 equipaggiati con gomme da superfici ghiacciate vengono guidati da piloti professionisti lungo il circuito. Goditi lo spettacolo della velocità!
  • Cosa rende la Val Thorens così spettacolare? Il punto forte del comprensorio sciistico più grande del mondo è sicuramente l’incredibile numero di discese disponibili: ben 600!

🏂  Skipass: 6 giorni a partire da 200 € (bassa stagione)

✈️  Come arrivare: vola a Lione e prosegui il viaggio con la Satobus Alpes, oppure vola a Ginevra (link) e raggiungi la destinazione in autobus. Voli per Lione e Ginevra:

Voli per Lione:

Nota: I prezzi si riferiscono a ricerche effettuate su KAYAK.it in data 28.09.2017. I prezzi sono indicati in EUR. I prezzi dei voli si basano su risultati di ricerche per voli di andata e ritorno in classe economica. I prezzi per pernottamento in hotel si riferiscono al costo di base per una camera doppia. I prezzi possono cambiare o non essere più disponibili.

Nome / email / commento non valido.

Google+