Le 5 destinazioni più economiche per un viaggio intercontinentale

Alessia Zordan
Di Alessia Zordan

Organizzare una vacanza per destinazioni al di fuori dall’Europa può essere costoso, ma abbiamo scoperto le mete più vantaggiose per organizzare viaggi intercontinentali verso climi più miti

Abbiamo preso in considerazione i costi per un volo di andata e ritorno, hotel, pasti, trasporti e attrazioni, trovando le migliori opzioni di viaggio. Pronti per partire?

Costi per una settimana:

le 5 destinazioni più economiche nel mondo

Dubai

Edifici futuristici nel lussuoso distretto di Dubai Marina, Emirati Arabi Uniti
Edifici futuristici nel lussuoso distretto di Dubai Marina, Emirati Arabi Uniti

Soggiorni a partire da 7 €

Dubai è la capitale di uno dei sette emirati, di cui si compongono gli Emirati Arabi, nota per i mall di lusso, i grattacieli ultramoderni e la dinamica scena notturna. Il periodo migliore per visitarla è tra ottobre e aprile, quando il clima è caldo e secco, mentre le temperature in estate diventano molto elevate, toccando i 40 gradi. Tra le attrazioni imperdibili, uno dei più alti grattacieli al mondo, 828 metri con piattaforma di osservazione, e un famoso parco acquatico con piscine, scivoli, gallerie, montagne russe sull’acqua e onde artificiali da surf. E a un’ora di auto si può organizzare una gita nel deserto. Con un po’ di attenzione è possibile mangiare e muoversi con un budget ragionevole, nonostante lo stile lussuoso della città.

Malé

Vista aerea ripresa da un drone di un isola tropicale, Maldive
Vista aerea ripresa da un drone di un isola tropicale, Maldive

Soggiorni a partire da 20 €

Capitale della Repubblica delle Maldive, una delle più piccole capitali al mondo come dimensione, essendo costruita su un atollo di soli 2 Kmq. Punto di partenza per esplorare un paradiso tropicale nell’Oceano Indiano composto da 26 atolli ad anello formati da più di 1000 isole coralline, famose per le spiagge e le lagune di acqua turchese. Il clima equatoriale le rende perfette durante tutto l’anno, anche se durante la stagione umida le piogge sono più probabili. Un tempo una meta per pochi, sono oggi invece alla portata di molti, a patto di scegliere con attenzione volo, hotel e spese in loco.

Miami

Sunny Isles Beach, Miami
Sunny Isles Beach, Miami

Vivacità cosmopolita e spiagge splendide, Miami è una città della Florida che unisce il sole e il mare di un’isola tropicale all’arte e alla cultura di un centro internazionale. Nel quartiere di Little Havana l’influenza di Cuba si percepisce nei negozi di sigari, mentre a South Beach lo stile si rispecchia nei colorati edifici Art déco e i locali notturni alla moda. Il clima tropicale è caratterizzato da estati calde e umide ed inverni miti, con rischio di uragani tra giugno e novembre. Quest’ultimo periodo è però anche quello di bassa stagione, più economico, che permette di risparmiare pur essendo nella capitale del jet-set.

Toronto

Skyline di Toronto sul lago Ontario al tramonto
Skyline di Toronto sul lago Ontario al tramonto

Meta forse sottovalutata, Toronto è una delle città più multiculturali al mondo, con oltre 200 etnie rappresentate. Qui convivono grattacieli e contemporanei edifici iconici, come lo Skydome, il famoso stadio con il tetto a cupola retrattile unico al mondo, con la possibilità di visitare lo spettacolo naturale delle Cascate del Niagara, a solo un’ora e mezza di auto. A causa del clima, i prezzi più bassi si trovano nei mesi invernali, quando le temperature sono rigide (la media si aggira sui 5 gradi sottozero, con picchi fino a -20°C).

New York

Ponte di Manhattan, Empire State Building
Ponte di Manhattan, Empire State Building

Soggiorni a partire da 48 €

Quasi tutto è già stato detto di New York e poche persone non la considerano una meta appetibile, ma è sicuramente rinomata anche per il costo della vita estremamente alto. Per risparmiare, vanno innanzitutto evitati i periodi di alta stagione (Natale, Capodanno, agosto), preferendo i mesi invernali, che rappresentano la bassa stagione, specialmente i mesi di gennaio e febbraio. Anche i biglietti per le attrazioni sono abbastanza costosi: meglio acquistare un pass o una carta turistica, oppure organizzarsi per individuare giorni/orari ad ingresso gratuito.

L’analisi delle destinazioni più economiche si basa su ricerche di voli di andata e ritorno in classe economica su KAYAK.it nel periodo compreso tra il 13.10.2018 e il 13.10.2019 per partenze dal 01.01.2019 al 31.12.2019. I dati relativi ai prezzi degli hotel si basano sulle ricerche di hotel a 3 e 4 stelle su KAYAK.it tra il 13.10.2018 e il 13.10.2019 per le date di viaggio tra il 01.01.2019 e il 31.12.2019, e i prezzi si intendono per notte. I prezzi sono soggetti a modifiche e le offerte potrebbero non essere più disponibili.
La fonte dei dati relativi a pasti, trasporti e attrazioni è https://www.dove-e-quando.it/.

Nome / email / commento non valido.

Google+