Come ricreare a casa l’atmosfera da hotel senza infrangere le regole

Il soggiorno perfetto in hotel dovrebbe farti sentire a casa durante la vacanza: morbidi cuscini, asciugamani profumati, articoli da bagno di ogni genere…

Ma se invece si volesse ricreare a casa l’atmosfera di un albergo, quale modo più semplice del portar via con sé qualche oggetto che così ben caratterizza il comfort di una camera di hotel? Sorge certamente il dubbio se sia lecito farlo, oltre al problema di trovare lo spazio nel proprio bagaglio. Noi di KAYAK.it abbiamo chiesto agli utenti  quali sono gli oggetti che prenderebbero da una camera d’albergo e perché, per scoprire quali accessori sono più desiderati per ricreare a casa la perfetta atmosfera da vacanze.

Secondo il sondaggio, ben il 63% degli italiani ha ammesso di prendere degli oggetti dalla camera d’albergo durante le proprie vacanze. I più sono spinti dal desiderio di portar via con sé un souvenir della vacanza (48%) oppure dalla necessità di utilizzare quell’oggetto per un viaggio futuro (38%). Altri confessano di apprezzare l’atmosfera e gli accessori che si trovano nell’albergo (12%), mentre solo il 4% degli italiani desidera ricreare a casa il comfort dell’hotel al ritorno da un viaggio .

Pagando per il soggiorno in albergo, ci si potrebbe sentire autorizzati a sfruttare al meglio la propria permanenza appropriandosi anche degli articoli messi a disposizione dalla struttura. La domanda sorge spontanea: cosa è ufficialmente permesso portare via con sé e cosa non lo è? Nel nostro sondaggio abbiamo suddiviso gli oggetti presenti in una stanza di hotel in due categorie, mostrando come sia possibile ottenere piccoli souvenir… senza infrangere le regole.

 

La top 5 degli articoli
permessi
% di persone che ammette di portare via con sé questo articolo
1.Articoli da bagno65%
2.Kit da cucito, cuffia per la doccia, pantofole 50%
3. Cancelleria (penne, libri e fogli) 36%
4.Kit per lucidare le scarpe31%
5.Dentifricio
17%

 

La top 5 degli articoli non permessi
% di persone che ammette di portare via con sé questo articolo
1.Asciugamani

20%
2.Accappatoio13%
3.Grucce10%
4.Carta igienica10%
5.Bicchieri e tazze10%

Il sondaggio di KAYAK è stato condotto a livello europeo, mostrando alcune curiosità interessanti nel confronto con gli altri Paesi:

  • Il 14% degli intervistati polacchi dichiara di essere interessato al cartello “Non disturbare”;
  • Gli spagnoli sembrano prediligere l’asciugacapelli: ben il 61% dichiara di portarlo via  dalla camera d’albergo;
  • Il 23% dei francesi preferisce  le spazzole e i pettini per capelli;
  • I tedeschi amano leggere, ragion per cui il 7% dichiara di portarsi via le riviste.

Un piccolo consiglio per chi proprio non riesce a rinunciare agli “articoli non permessi”: alcuni alberghi dispongono un “gift shop” dove si possono comprare accessori di qualsiasi genere e dimensione. Quest’ultima opzione rappresenta sicuramente un buon compromesso tra la voglia di un piccolo souvenir e il rispetto delle regole.

Liberatoria
Le analisi si basano sul sondaggio condotto sul sito KAYAK in Europa dal 12.10.2015 al 01.11.2015. 2012. I partecipanti hanno risposto alle domande del sondaggio, che presentavano diverse opzioni di risposta.

Crediti immagine: ©S_Photo/shutterstock.com