Assicurati il miglior posto in aereo

Posto finestrino, posto corridoio, sedili di coda, sedili sull’ala, oppure zona frontale? Quando arriva il momento di scegliere il posto in aereo, le opzioni sembrano equivalersi… nulla di più sbagliato.

Che si tratti di un viaggio breve, oppure di volo intercontinentale, la qualità del volo (e l’inizio della tua vacanza) dipendono anche dal posto in cui decidi di sederti.

Ecco perché i viaggiatori esperti sanno bene che chi primo sceglie, meglio si accomoda. Abbiamo quindi chiesto ad uno di questi esperti viaggiatori, Dan Air (autore del blog “Confessions of a Trolley Dolly”) e ottenuto informazioni anche dagli assistenti di volo, per scoprire quali siano i migliori posti a sedere nei diversi tipi di aereo. Segui i nostri consigli per assicurarti sempre per la migliore scelta.

Se hai in programma un volo di breve tratta con compagnie come easyJet e Alitalia, assicurati di sederti al 1A: più spazio per allungare le gambe, ottima vista dal finestrino (senza primo piano dell’ala) e ci sono anche buone probabilità di essere serviti per primi durante il pranzo. Se opti per questa scelta, però, è bene non essere tipi freddolosi perché, a quanto sembra, questo è anche uno dei posti più freddi.

Per quanto riguarda invece modelli di aereo come il Boeing 777 (utilizzato da Alitalia, Emirates, Singapore Airlines e Qatar Airways) il consiglio è di evitare le file 44 e 45. Il motivo? poco spazio per le gambe, Poco spazio per reclinare il sedile e posizioni troppo vicine a bagni e zona di servizio dell’equipaggio.

SmartGuide_BG1_IT_web (1)

Se però il 1A è già stato assegnato, nessun problema: grazie al sito SeatExpert* potrai visualizzare la piantina completa dell’aereo su cui viaggerai e ottenere chiare informazioni su pro e contro di ogni posto. Sono però i dettagli a fare la differenza, ecco perché il sito RouteHappy* permette di effettuare la ricerca voli in base al “fattore di felicità” legato ai servizi offerti: tipo di aeromobile, tipo di sedile, disponibilità di presa della corrente e USB, schermo privato e offerta video e poi, ovviamente disponibilità di Wi-Fi e potenza del segnale. Si può ben intendere che la scelta “finestrino o corridoio”, non rende merito alla miriade possibilità.

E tu, dove preferisci sederti in aereo?

 

Informazioni e consigli forniti dall’autore del blog “Confessions of a Trolley Dolly”, Dan Air, e dall’equipaggio di volo.
*Sito disponibile solo in inglese

(Image: © iStock.com/hxdyl)