Quando il cinema ispira il viaggio

Il viaggio e il racconto sono sempre stati legati da un profondo rapporto, basti pensare ai classici della letteratura universale. Forse oggi si potrebbe dire la stessa cosa dei film famosi: a volte, infatti, le grandi storie non finiscono con i titoli di coda ma possono ispirare incredibili viaggi. Noi di KAYAK abbiamo effettuato una ricerca per scoprire quanto i film di successo abbiano influito sulle scelte dei viaggiatori.

Secondo i risultati ottenuti, uno dei film più influenti per quanto riguarda l’ispirazione per nuovi viaggi è “I sogni segreti di Walter Mitty”. L’avventura verso l’Islanda in cui Ben Stiller si imbarca sembra aver stuzzicato la curiosità dei viaggiatori nei confronti di quest’isola, il cui ricorso era stato mitigato da disastri naturali come la tempesta di cenere provocata dal vulcano Eyjafjallajökull nel 2010. Considerando il periodo precedente e quello successivo all’uscita del film, è stato possibile stimare un aumento del 47% delle ricerche di voli per l’Islanda da parte degli utenti italiani.

Un altro film che potrebbe aver influenzato la ricerca relativa ai voli è l’ultimo capolavoro di Wes Andersen “Grand Budapest Hotel”. Seppur questo splendido hotel gestito da stelle del cinema, come Bill Murray e Ralph Fiennes, non si trovi esattamente in Ungheria (ma in uno stato immaginario) le ricerche di voli per la capitale ungherese sono aumentate del 5% in Italia, dopo l’uscita del film. Da un punto di vista europeo, gli utenti più suggestionati dal film sembrano esser stati quelli polacchi, con un aumento delle ricerche di voli del 94%.

Il “Grande Gatsby” è un altro film che potrebbe aver ispirato le vacanze degli italiani. Questo classico ambientato a New York, interpretato da Leonardo DiCaprio e ispirato al romanzo di F. Scott Fitzgerald, ha mostrato un aumento del 2% nelle ricerche di voli verso la Grande Mela.

Considerando l’influenza dell’industria cinematografica sul turismo a livello europeo, da notare è che “Lo Hobbit – La battaglia delle 5 armate” è stato uno dei film con un minore impatto sulle decisioni degli utenti in cerca di destinazioni per le prossime vacanze. Nonostante gli stupendi panorami neozelandesi mostrati nel film, l’Italia mostra un calo delle ricerche di voli verso questa destinazione del 49%.


E tu, hai mai organizzato un viaggio perché ispirato da un film famoso?

(Immagine: © iStock.com/Davel5957)