Le 8 destinazioni imperdibili per gli amanti della birra artigianale

La birra artigianale è da sempre sinonimo di gusti genuini ed eccellenze locali, una passione che accomuna milioni di persone nel mondo, che con un solo assaggio possono viaggiare virtualmente per il mondo alla scoperta di sapori speciali anche comodamente seduti sul divano di casa. Noi di KAYAK.it abbiamo svelato la hit-parade delle destinazioni imperdibili per gli amanti di questa bevanda. Inoltre, abbiamo analizzato i nostri dati per individuare il momento giusto per garantirsi le tariffe più convenienti per queste mete, in modo da avere più budget a disposizione per gli assaggi di eccellenze locali.

CittàBirra imperdibile
Miglior prezzo medio A/R Miglior momento per prenotare in settimaneRisparmio potenziale medio in %
AlgheroMeridie

44 €

9
75%
AmsterdamDe Molen Heen and Weer 61 €1970%
BergenTiger Triple Nogne133 €627%
BruxellesWestvleteren 1227 €
2
86%
Copenaghen Cloud 3 Wit48 €377%
LondraMoor So Hop61 €870%
Los AngelesLost & Found347 €5
61%
PragaPilsner55 €1071%

 

Sardegna, Italia
La Sardegna non è solo una meta estiva particolarmente apprezzata ma è anche il punto di partenza ideale per andare alla scoperta delle eccellenze locali italiane in termini di birre artigianali. Anche nel periodo luglio-dicembre Alghero conferma la propria popolarità tra i viaggiatori tricolore grazie a ricerche di voli in continua crescita.

Miglior periodo per prenotare: 9 settimane prima della partenza, arrivando a risparmiare in media fino al 75% sul volo.

Birra imperdibile: Meridie, perfetta da abbinare con crostini di pane carasau alla crema di carciofi e bottarga.

 

Paesi Bassi
Non solo mulini e tulipani: tra le specialità dei Paesi Bassi spiccano sicuramente i prodotti di rinomati birrifici artigianali sparsi per l’intera nazione e che contribuiscono a decretare il successo di Amsterdam, in crescita tra le mete preferite dagli italiani. L’analisi mostra che rispetto allo scorso anno le ricerche di voli per visitare la capitale olandese nella seconda metà dell’anno sono cresciute ben del 39%.

Miglior periodo per prenotare: 19 settimane prima della data di partenza con un risparmio potenziale sui voli che arriva al 70%.

Birra imperdibile: De Molen Heen and Weer, perfetta da abbinare con il famoso formaggio Gouda.

 

Norvegia
Forse non tutti sanno che la Norvegia vanta una ricca tradizione birraia che da sempre coinvolge l’intera popolazione. Basti pensare che fino a 200 anni fa la maggior parte delle case includeva una “bryggehus”, una costruzione separata dedicata alla produzione della birra. Bergen, la seconda città del Paese dopo Oslo rappresenta la meta ideale per scoprire i segreti delle specialità locali e gli italiani sembrano averla già “addocchiata”, dal momento che quest’anno si registra un aumento delle ricerche di voli del 120% per il periodo luglio-dicembre.

Miglior periodo per prenotare: 6 settimane prima della partenza, con un potenziale risparmio sui voli intorno al 27%.

Birra imperdibile: Tiger Triple Nogne, perfetta da abbinare con le aringhe.

 

Belgio
Il Belgio è da sempre famoso in tutto il mondo per la varietà e il numero di birre prodotte – che spaziano dalle pilsner alle ale belga, fino alle particolari lambic – rappresentando quindi il paradiso per gli amanti della birra artigianale. Bruxelles rappresenta la meta ideale per iniziare il proprio tour tra curiose birrerie, birrifici e monasteri trappisti. I collegamenti aerei dall’Italia con compagnie aeree a basso costo sono molteplici e consentono agli appassionati di birra tricolore di raggiungere il Paese a buon prezzo.

Miglior periodo per prenotare: solo 2 settimane prima della partenza, risparmiando in media fino all’86% sui voli.

Birra imperdibile: Westvleteren 12, perfetta da abbinare con il formaggio erborinato belga “Grevenbroecker”, premiato nel 2009 come miglior formaggio regionale del mondo.

 

Danimarca
La Danimarca è rinomata per essere uno dei principali produttori di birra al mondo e, oltre a vantare famosi brand a livello globale, recentemente ha visto fiorire sul territorio molti micro-birrifici dove sperimentare le specialità locali. Proprio Copenaghen ne annovera ormai diversi, diventando quindi la meta ideale per chi vuole viaggiare seguendo itinerari birro-gastronomici. I dati di KAYAK.it mostrano che l’interesse degli italiani verso la città della sirenetta è in continua ascesa, con un incremento delle ricerche di voli del 53% per la seconda metà del 2016 rispetto allo stesso periodo del 2015.

Miglior periodo per prenotare: 3 settimane prima della partenza, arrivando a risparmiare in media fino al 77% sul costo del biglietto.

Birra imperdibile: Cloud 3 Wit, perfetta da abbinare con smorrebrod con crema al formaggio, salmone crudo e uova di salmone.

 

Regno Unito
Famoso per le birre ale e per lo stereotipo della “birra calda” il Regno Unito da sempre è al centro della scena birraia mondiale. Grazie a numerosissimi pub che animano Londra e i birrifici che si trovano non lontano dalla città, gli amanti della birra artigianale hanno qui l’imbarazzo della scelta per deliziare i propri palati. Sempre nelle posizioni più alte della classifica delle mete preferite dai viaggiatori tricolore, nel periodo luglio-dicembre di quest’anno Londra registra un aumento delle ricerche di voli del 16%.

Miglior periodo per prenotare: 8 settimane prima della partenza, con un potenziale risparmio fino al 70%.

Birra imperdibile: Moor So Hop, perfetta da abbinare con il tipico fish and chips.

 

California
Sebbene la California sia famosa per la produzione vinicola, il Paese si distingue anche per l’amore per la birra, tanto da essere considerata la culla del movimento delle birre artigianali. Infatti, con oltre 500 birrifici sparsi in tutto lo stato, sta vivendo un vero e proprio boom. La soleggiata California, che spesso annovera L.A. in cima ai desideri degli italiani in viaggio verso gli States, continua a catalizzare l’interesse dei turisti registrando nella seconda metà di quest’anno, con una costante crescita delle ricerche di voli rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Miglior periodo per prenotare: 5 settimane prima della partenza, con un potenziale risparmio sui voli fino al 61%.

Birra imperdibile: Lost & Found, perfetta da abbinare con la delicata carrot cake.

 

Repubblica Ceca
Storicamente la birra rappresenta un prodotto chiave per l’economia dell’intero Paese, diventato famoso nel Vecchio Continente grazie all’alta qualità del luppolo, tra i più costosi nel mondo. Oltre ad aver registrato una crescita delle ricerche di voli da parte dei viaggiatori italiani (+63% per il periodo luglio-dicembre rispetto al 2015), Praga è la meta imperdibile per chi ama la birra di qualità.

Miglior periodo per prenotare: 10 settimane prima della partenza, arrivando a risparmiare fino al 71% sul costo del biglietto.

Birra imperdibile: Pilsner, perfetta da abbinare con il cotto di Praga.

Quali destinazioni della birra artigianale visiteresti? Utilizza KAYAK Alert per essere sempre aggiornato sull’andamento dei prezzi e prenotare le migliori offerte.