La Berlino più autentica: una guida non turistica della città

Siel Garrone
Di Siel Garrone

Berlino è in costante ascesa. Nell’ultima decade in particolare, la sua popolarità come destinazione turistica è cresciuta in maniera esponenziale e il numero di visitatori internazionali è più che raddoppiato

Una delle ragioni che rendono Berlino così attraente è sicuramente la sua diversità: sebbene la torre della televisione, la porta di Brandeburgo e il Reichstag siano tutti meritevoli di essere visitati, cosa fare una volta depennate le attrazioni principali dalla tua lista? Dove trovare il cuore pulsante della città?

Ci sono numerose guide disponibili che promettono di svelare la Berlino più vera e underground, ma la nostra opinione personale è che c’è Berlino e Berlino.

In futuro pubblicheremo delle guide specifiche condividendo i nostri suggerimenti su come come esplorare al meglio le diverse anime della città, come la Berlino underground, la Berlino per famiglie, la Berlino gay e la Berlino storica, per il momento però abbiamo pensato di condividere con te alcuni luoghi che ci stanno particolarmente a cuore che non fanno parte delle attrazioni turistiche più famose.

Quindi, che sia la prima o la terza che la visiti, che tu stia programmando un viaggio oppure viva qui, ecco degli spunti sempre validi su cosa fare e vedere in città.

RAW Gelände/Tempel: tra street art, punk e skaters

Soggiorni a Friedrichshain a partire da 7 €

Il RAW Tempel è uno dei pochi grandi centri della cultura alternativa rimasti a Berlino. Nato nel 1867 come spazio adibito alla manutenzione dei treni, il complesso è stato occupato nel 1999 e da allora ha ospitato svariati locali ed eventi.

  • Street art: il complesso è aperto al pubblico a qualsiasi ora del giorno e della notte e praticamente ogni muro è decorato da splendide opere d’arte. Dalle semplici tag ai giganteschi murales, le opere che adornano questi muri sono in continua evoluzione e ti lasceranno a bocca aperta.
  • Locali: il RAW Gelände ospita una grande varietà di splendidi locali come il Badehaus e il Cassiopeia dove, a seconda della serata, potrai trovare sonorità che vanno dal jazz al punk, dal metal all’hip hop passando per l’elettronica. Non c’è nemmeno bisogno di dire che qui la birra scorre a fiumi, l’ambientazione è di quelle da ricordare (sia all’esterno che all’interno) e regna la cultura del “do it yourself”. Per i concerti più grandi, festival e party c’è inoltre l’Astra Kulturhaus.
  • Food & Drink: sebbene il Badehaus e il Cassiopeia siano entrambi ottimi posti dove bere, c’è grande abbondanza di bar da visitare se ti trovi a passare da queste parti durante il pomeriggio e la sera, come il Crack Bellmer o lo Zum schmutzigen Hobby. Se invece hai un improvviso languorino, prova il vegan street food da Emma Pea o uno dei food truck come Holi Cow o Mama Burrito & sons.
  • Sport: senti il bisogno di un po’ di esercizio fisico per riprenderti dai bagordi della nottata? Lo Skatehalle Berlin è uno splendido skate park al chiuso, al Der Kegel puoi fare arrampicata e bouldering (i siti web sono in tedesco ma lo staff parla inglese perfettamente) e al bar/club Haubentaucher puoi giocare a pallavolo o fare un tuffo in piscina anche quando intorno a te infuria il party.

Tutto in un unico posto: se cerchi un po’ di tutto quello che abbiamo elencato sopra, assicurati di visitare l’Urban Spree. Questo bar/galleria/spazio offre attività ed eventi in grado di incontrare i gusti più disparati: dal Brasilian BBQ alla Italo Disco night, dal noise sperimentale al punk passando per l’indie, dalle presentazioni di libri alle mostre e molto altro ancora. Inoltre, al centro della struttura troverai un gigantesco beer garden del quale sentirai vibrare i bassi dall’apertura fino a tarda notte/mattina.

Il Memoriale dei soldati sovietici di Treptower Park: una meta da non perdere

Soggiorni a Treptow a partire da 7 €

Sono 80.000 i soldati dell’esercito sovietico caduti durante la presa di Berlino della seconda guerra mondiale. Lo straordinario e impressionante memoriale a loro dedicato non ha solo la funzione di onorare e ricordare i caduti, ma serve anche come cimitero di massa per ben 7.000 soldati.

L’intero memoriale è talmente vasto e impressionante che l’unico modo per rendersi conto delle sue dimensioni effettive è visitarlo di persona. Qui, le scritte incise nel marmo esaltano il ruolo della Russia durante la guerra e già salendo gli ampi gradini e percorrendo i viali lastricati si rimane sconcertati.

Ma è quando appare alla vista la gigantesca statua raffigurante un soldato russo, il quale con un braccio sorregge un bambino e con l’altro impugna una spada mentre tiene sotto lo stivale una svastica distrutta che la pelle d’oca fa la sua comparsa. Berlino è la città dei memoriali, ma questo in particolare, immerso nella serenità di Treptower Park, dà un effetto straniante. Dopo averlo visitato, fai una passeggiata nel parco e fermati per una birra o un caffè presso una delle barche-bar ormeggiate lungo lo Sprea o presso l’Island of Youth.

Bergmannkiez: cibo, ancora cibo e shopping

Soggiorni a Kreuzberg a partire da 7 €

Di questi tempi, Kreuzberg è probabilmente il quartiere più visitato da turisti desiderosi di scoprire la Berlino di tendenza, i quali spesso non si rendono conto che questa lunga e stretta striscia di periferia è tanto sfaccettata e poliedrica quanto la città stessa.

Il quartiere che prende il nome da Bergmannstraße è un pizzico più posh della zona della vita notturna attorno a Schlesische Straße e non ha l’atmosfera guardinga che si respira dalla parti di Kottbusser Tor e Oranienstraße, ma vanta comunque ottimi motivi per essere visitato.

  • Food market: che tu sia in gruppo e voglia trovare una soluzione che accontenti gusti culinari diversi o che voglia comprare qualcosa di fresco per un picnic nei vicini Templehofer Feld o Viktoriapark, il posto giusto dove recarti è il Marheineke Markthalle. Qui troverai cibo fresco in abbondanza, generi alimentari e un’ampia scelta di cucine tradizionali come quella greca, tedesca, spagnola, thailandese e altre ancora.
  • Altre avventure gastronomiche: ti stai chiedendo come mai tante persone vengono in visita qui? La risposta va probabilmente cercata nell’abbondante offerta gastronomica: recati presso Madang e prova uno dei migliori ristoranti coreani in città, oppure fai tappa nel vicino Little Tibet per un pasto a base di momo. Cerchi altro? Prova le deliziose pietanze indiane di Abirams o la cucina indocinese di Umami. Anche in viaggio non riesci a rinunciare alla cucina italiana? Prova le specialità pugliesi di Maselli (il polpo è straordinario), oppure pasta e pizza al Pastarium, altrimenti prova un po’ di tutto al Parlamento Degli Angeli. Se hai voglia di sushi c’è il Cube, per la cucina turca Knofi, da G’s Goulash troverai diverse varietà di delizioso goulash, mentre da Sarod’s degli ottimi piatti thailandesi. Stai cercando un’opzione vegana? The Vegetarian Butcher è il posto che fa per te: a Bergmannkiez hai solo l’imbarazzo della scelta.
  • Caffè e torte: nel quartiere potrai trovare inoltre molti posti dove bere dell’ottimo caffè. L’offerta è infatti migliorata molto rispetto a dieci anni fa e ora caffetterie di qualità si possono trovare in tutta la città. Bergmann Straße è piena di grandi catene, ma tra queste ci sono anche alcune gemme nascoste come Golightly, Cuccuma e la nostra preferita: Chapter one, dove la preparazione del caffè perfetto rasenta il fanatismo religioso. Molte caffetterie tedesche offrono dei buoni menù per il pranzo e la colazione, ma le vere protagoniste sono le torte: recati da Barcomi’s per un’accoppiata vincente caffè + torta.
  • Shopping: mentre la strada principale è affollata di negozi di articoli di design, di abbigliamento e d’antiquariato, è esplorando le strade secondarie che troverai boutique nascoste, oggetti fatti a mano, negozi di dischi e di articoli vintage. Se questi ultimi sono ciò che ti interessa, recati al Picknweight dove puoi acquistare articoli di seconda mano a peso o visita il Fleamarket durante il weekend.

Soggiorno suggerito da KAYAK: se vuoi alloggiare nel centro di Bergmann Kiez in una struttura dalle ottime recensioni, situata in un’ex fabbrica di cioccolato, con una fontana di cioccolato in funzione durante il brunch domenicale, soggiorna presso l’Hotel Sarotti-Höfe a partire da 77 € a notte.

Stai cercando l’hotel perfetto per te nelle vicinanze di shopping, monumenti o vita notturna? Usa KAYAK Heat Map per cercare quello che preferisci e gli hotel nelle vicinanze verranno visualizzati su un’unica e semplice mappa. Fai clic su “Vedi mappa” nell’angolo in alto a sinistra della pagina di ricerca degli hotel, imposta i filtri che ti interessano e gli hotel disponibili nelle vicinanze appariranno in evidenza.

Flughafensee: fare il bagno in città

Se chiederai a un residente di Berlino quale sia il posto dove passare una giornata estiva la risposta sarà sempre la stessa: in uno dei molti laghi presenti nell’area di Berlino/Brandeburgo.

Più il lago è isolato più avrai bisogno di un’auto per raggiungerlo, ma ce ne sono diversi ben collegati e raggiungibili con i mezzi pubblici: tra questi, il Flughafensee è tra i più belli e facili da raggiungere.

  • Nuotare: probabilmente la ragione principale per visitare uno dei laghi di Berlino durante l’estate è trovare riparo dalla calura estiva con una bella nuotata. Il fiume Sprea che attraversa la città è troppo inquinato per fare il bagno, ma molti dei laghi di Berlino sono ottimi per un bel tuffo.
  • Rilassarsi: non c’è molto altro da aggiungere, prepara la borsa da mare e trova un posto tranquillo sulle rive del lago o sulle banchine sabbiose.
  • La vicinanza ai mezzi pubblici: mentre i residenti hanno tutti il loro lago preferito, il vantaggio del Flughafensee è che si trova vicino alla stazione di Otisstraße sulla linea U6 della metropolitana, facilmente raggiungibile dal centro in 20 minuti.

Il memoriale del Muro di Bernauer Straße

Come già accennato in precedenza, Berlino è la città dei simboli e dei memoriali. Tra questi, sebbene non possa definirsi nascosto, c’è quello di Bernauer Straße, il quale viene spesso ignorato dai turisti che hanno già visto un pezzo del Muro a Potsdamer Platz o alla East Side Gallery.

Sebbene i resti del Muro siano stati usati usati con grande effetto in altre parti della città con il fine di indicare la direzione da intraprendere in futuro, questo memoriale lungo 1,4 km ha il merito di ricordare il drammatico passato che è parte integrante della città.

L’esposizione esterna è sviluppata presso presso l’antica striscia di confine e frammenti rimanenti del muro originale si alternano al Monumento per la divisione della città, quello alle Vittime del regime comunista e alla Finestra del ricordo. Presso il centro visitatori ci sono inoltre altre esposizioni e una piattaforma panoramica. Seguire la mostra in silenzio e leggere le informazioni storiche fornite è comunque un’esperienza degna di nota, ma una visita guidata è altamente raccomandata.

Suggerimento di soggiorno di KAYAK: se vuoi soggiornare a nord del centro, scoprire cibo e vita notturna di Prenzlauer Berg e aggiungere un pizzico di lusso al tuo viaggio, alloggia presso l’Ackselhaus Blue Home. Le camere sono arredate con gusto con mobili antichi, ha ottime recensioni e prezzi a partire da 109 € a notte.

Arte ad Auguststraße

Soggiorni a Mitte a partire da 7 €

Auguststraße è il posto dove recarti se ti interessa l’arte contemporanea: questa strada e la perpendicolare Linienstraße ospitano infatti gran parte delle gallerie d’arte istituzionali e private di Berlino e queste parti l’arte si respira nell’aria.

  • Arte: la me Collectors Room ospita collezioni internazionali private e una grottesca e divertente camera della meraviglie al piano superiore. La Eigen + Art nasce da un’idea di Gerry Harry Lybke, un importante esponente della scena artistica berlinese post-unificazione e ospita opere di artisti d’avanguardia. Il KW Institute for Contemporary Art è un gigantesco edificio di 4 piani che combina workshop, lezioni e proiezioni cinematografiche con esposizioni di artisti emergenti e affermati. È anche l’istituzione che ha dato vita alla Biennale d’arte contemporanea di Berlino. L’intero quartiere brulica delle più disparate gallerie d’arte istituzionali e private, le quali spaziano dalla pittura alla scultura alle installazioni video e molto altro ancora. Visita la Galerie Deschler, la Podbielski Contemporary e la Kicken Berlin, oppure percorri semplicemente la strada ed entra in ogni spazio artistico che suscita il tuo interesse.
  • Food & Drink: in una splendida cornice architettonica, presso Auguststraße e nelle vicinanze, troverai splendidi bar e caffetterie in abbondanza, come il My Bar ici e il The Barn.
  • Tutte le precedenti: se vuoi coniugare il tuo appetito per l’arte con delizie gastronomiche, visita la Jüdische Mädchenschule e prova il panino al pastrami. Questa scuola, rimasta a lungo abbandonata, è stata convertita in spazio culturale e ospita la Michael Fuchs Galerie, la CWC Camera Work Galerie e il MUSEUM FRIEDER BURDA | Salon Berlin, oltre all’affascinante Museum the Kennedy’s (dove la cultura americana è ripercorsa attraverso la storia dei Kennedy) e al delizioso Mogg, dove potrai gustare i piatti tipici della cucina ebraica.
  • Dove mangiare e ballare: il Clärchen’s Ballhaus è da lungo tempo un’attrazione di punta. Aperto nel 1913, ha una lunga tradizione ed è sempre stato un punto di riferimento della famosa vita notturna berlinese: qui troverai ottimo cibo (il sito web è in tedesco ma il personale parla inglese), drink, musica e balli tutte le sere. Il nostro consiglio: al piano superiore troverai la splendida Spiegelsaal, una “stanza degli specchi” conservata secondo il suo aspetto originale che ospita concerti, cene e balli. Se ti trovi da quelle parti prova a visitarla durante il giorno e rimarrai affascinato dalla sua bellezza.    

Monbijou Park: goditi il tramonto con stile

Soggiorni a partire da 7 €

Il Monbijou Park è uno spazio verde in pieno centro che si estende dietro l’Isola dei musei lungo la banchina del fiume Sprea, ed è il luogo ideale dove rilassarsi dopo una giornata passata a visitare i monumenti. Il prato è perfetto per prendere il sole e molti caffè, ristoranti e bar della zona dispongono di sedie a sdraio per riposare e gustare al meglio i meritati cocktail.

  • Teatro: se ti piace il teatro e sei curioso di sentire che effetto fa Shakespeare in tedesco, assisti a uno degli spettacoli del Monbijou Theatre.
  • Bere e ballare: in alternativa, se vuoi essere tu a calcare le scene, recati allo Strandbar appena sotto l’auditorium, sorseggia un drink prima di unirti a una delle classi di danza (7 giorni a settimana fino a ottobre, tempo permettendo) e ballare al ritmo di salsa nel tramonto berlinese. Accompagnato dalle note della musica, dalle risate e dai movimenti delle figure danzanti intorno a te, ammira il profilo della città in cui antichi edifici ricchi di storia e elementi di architettura moderna si fondono: all’improvviso, ti accorgerai di esserti innamorato di Berlino.

Soggiorno suggerito da KAYAK: se vuoi alloggiare in pieno centro città (Mitte) nelle vicinanze delle attrazioni più famose e allo stesso tempo raggiungere facilmente tutte le splendide mete che ti abbiamo proposto in questo articolo, il posto che fa per te è il Weinmeister Berlin-Mitte. Questo hotel a 4 stelle è in ottima posizione, dispone di una Spa e il prezzo di una camera parte da soli 76 € a notte.

Ecco la prospettiva giusta per guardare la torre della TV.

Naturalmente, tutte le guide della città sono soggettive e la guida definitiva non esiste: c’è qualcosa che credi dovrebbe essere aggiunto a questa lista? Condividi con noi i tuoi luoghi preferiti di Berlino lasciando un commento!

Tutte le immagini ©Marine Hardouin

Nota: I prezzi si riferiscono a ricerche effettuate su KAYAK.it in data 23.08.2017. I prezzi sono indicati in EUR. I prezzi dei voli si basano su risultati di ricerche per voli di andata e ritorno in classe economica. I prezzi per pernottamento in hotel si riferiscono al costo di base per una camera doppia. I prezzi possono cambiare o non essere più disponibili.

Google+